Hawksmoor: il Borromini inglese

Le sei chiese che costruì a Londra Nicholas Hawksmoor (1661-1736) nella prima metà del settecento sono allucinanti e originalissime. L’architetto fu allievo del grande Wren di St Paul’s cathedral ma ben presto divenne lui il maestro. I suoi edifici sono una specie di barocco inglese ma con linee richiamando sovente il gotico. Infatti, le torri gotiche di Westminster Abbey sono le sue invenzioni.

Il fatto che Hawksmoor non fece mai il ‘grand tour’ in Italia, consueto per il gentleman e l’artista inglese, dona alle sue opere un individualità ancora più marcata. Eppure, le regole classiche del rinascimento italiano le conosceva bene.

Le sei chiese create da Hawksmoor sono:

St George in the East (1714-29)

220px-stgeorgeintheeast-688194711.jpg

 

St Alfege Greenwich (1712-14)

st alfege 1 ws-703429170..jpeg

St George Bloomsbury (1716-31)

dscn4394_1-494x565-625547205.jpg

Christchurch Spitalfields (1714-29)

main-home1325750320.jpg

St Mary Woolnoth (1716-27)

st-_mary_woolnoth-703429170.jpg

St Anne’s Limehouse (1710-27)

st annes ws1325750320..jpeg

 

Li conosco bene tutte, specialmente St Alfege (dove abbiamo ascoltato il ‘Messia’ di Handel questo mese) e Christchurch, indubbiamente il suo capolavoro e sede di un bellissimo festival di musica ogni anno.

La settimana scorsa mi sono trovato a St George, Bloomsbury, che ha subito un recente restauro, portando la chiesa alla sua gloria originale.

Questa è stata l’ultima chiesa di Hawksmoor. Esternamente è da notare la torre finita con un imitazione del mausoleo di Alicarnasso con la statua del re Giorgio I in cima e il bel portico modellato sul tempio di Bacco a Baalbeck.

Ecco una mia foto del tempio di Baalbeck:

journey to the east0081325750320..jpeg

Internamente la chiesa ha lo spazio di un cubo ed è fiancheggiata da un balcone su due lati per i parrocchiani. Si nota un bellissimo candelabro, un pulpito, l’unico altare ligneo, l’albero di Natale e le forme pulite senza ornamenti superflui – una tipica sistemazione di chiesa protestante dedicata alle prediche e agli inni.

Le chiese inglesi non avranno la esuberanza pittorica di quelle barocche italiane. Invece, serbano una sobrietà e eleganza tutta loro che meritano un apprezzamento speciale.

 

Forme ciclopee

rivelano l’arcano

dentro la mente.

 

 

 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s